Più igiene in bagno con l’innovativo Wizzo

  • sabato, gennaio 28, 2017

igiene-risparmio-in-bagno-idro-scopino-ecologico-Wizzo

In questo articolo vi parleremo di Wizzo, un accessorio per il bagno che rappresenta la perfetta alternativa al classico scopino per wc.

Vedremo come e dove si può inserire e quali sono i vantaggi, che, vi anticipiamo, non faranno rimpiangere il tradizionale scopino!

 

Scopino per wc: tutto quello che devi sapere

Ormai ci si era rassegnati alla necessità di avere l’orrido scopino nel bagno, magari più bello o “firmato”, ma sempre uguale a sé stesso da tempi immemorabili. Nel corso dei secoli, però, il bagno è cambiato molto. Al giorno d'oggi, questa stanza si utilizza anche per il relax e il benessere, quindi anche l’ambiente è diventato più raffinato ed accogliente.

Eppure, per la pulizia quotidiana del luogo più intimo, si utilizza ancora questo accessorio, che di pulito ha ben poco, purtroppo.

Che sia di plastica, di alluminio, di acciaio o di ceramica, che sia aperto o chiuso, di design o low-cost è fondamentale pulire periodicamente lo scopino, per assicurare l’igiene della nostra sala da bagno. Non solo lo scopino, ma anche il contenitore in cui esso viene riposto, va tenuto ben pulito, sempre per evitare microbi e cattivi odori. E non manca la sgradevole eventualità che, dopo l'uso, si possano lasciare tracce di acqua (non propriamente pulita) sul pavimento, nel momento in cui si va a riporre lo scopino nel suo alloggio. A pensarci bene è proprio una soluzione poco igienica!

 

Che cosa è Wizzo

Wizzo rappresenta un po' una rivoluzione in fatto di accessori per il bagno. E' la perfetta alternativa allo scopino tradizionale, che come abbiamo visto può risultare poco igienico, scomodo ed oramai datato.

Non lasciatevi ingannare: nell'aspetto è simile ad uno scopino tradizionale, perchè è composto da una base contenitore (il serbatoio) e da un'asta con un pomolo. La sorpresa è che una volta sfilata l'asta dal suo supporto, ci si accorge che Wizzo somiglia più che altro ad una pompa per la bicicletta. Ed anche il suo utilizzo è simile ed alquanto intuitivo.

igiene-risparmio-in-bagno-idro-scopino-ecologico-Wizzo-3

 

Come funziona

Per poterlo recensire, abbiamo deciso di provare ad utilizzare Wizzo in prima persona.

Il funzionamento è davvero semplice, ma più delle parole, questo video riesce a spiegare perfettamente la semplice sequenza di azioni necessaria per l'utilizzo:

 

Il gesto di spingere l’asta per azionare il getto d’acqua avviene in modo molto naturale. Abbiamo letto infatti, che grazie al particolare brevetto, Wizzo è capace di generare la massima pressione idrica senza sforzo.

La base contenitore, che funge da serbatoio, può contenere fino a 1 litro d'acqua, per 12 utilizzi circa.

Se si desidera, si può attivare la funzione deodorante: basta svitare l'anellino in acciaio dove è posizionato un pezzetto di corda di cotone, che si può inumidire con l'essenza preferita, per profumare l’ambiente durante l'uso.

 

Vantaggi

NESSUNA INSTALLAZIONE – A differenza di un idroscopino, Wizzo non necessita di installazione, per cui si può inserire sia su un bagno da ristrutturare, sia su un locale esistente, senza alcun intervento idraulico o murario, proprio come qualunque accessorio o complemento del bagno.

IGIENE - Come abbiamo visto all'inizio, in uno scopino tradizionale va curata molto la pulizia, se vogliamo evitare la proliferazione di germi, microbi e cattivi odori. Un’operazione poco pratica e tutt’altro che piacevole, nonchè dispendiosa in termini di tempo e prodotti detergenti. Come se non bastasse, anche il gocciolamento mette sempre in pericolo l’igiene del nostro bagno, soprattutto se ci sono bambini piccoli in casa.

Usare Wizzo vuol dire dimenticarsi di tutto questo. Grazie ad un getto sempre preciso, scongiura ogni contatto diretto con il wc e permette di evitare tutti i disagi legati all'igiene. Il risultato è un livello maggiore di pulizia, favorito da un micro getto d'acqua pulita, che non rischia di produrre schizzi indesiderati.

PRATICITA' - E’ comodo da usare, premendo l’asta si potrà facilmente vedere il getto lineare e deciso all’interno delle superfici del water, sia sopra il livello dell’acqua che sotto. La pulizia risulta da subito impeccabile.

Ha un design moderno e discreto, di facile collocazione in qualsiasi ambiente bagno. Come se non bastasse, abbiamo visto che è pure igienico e la sua manutenzione è ridotta al minimo. Inoltre può anche deodorare l’ambiente.

PREZZO - Semplificando, possiamo dire che Wizzo è un idroscopino, ma di tipo manuale. Il suo, prezzo è però decisamente più accessibile rispetto a qualsiasi idroscopino, a cui per altro vanno aggiunti i costi di installazione. Mentre paragonato ad uno scopino tradizionale, il costo di Wizzo è in linea con quello dei classici set di accessori per il bagno di fascia media, ma le sue qualità lo rendono senza dubbio preferibile a qualsiasi scopino di design.

 

Conclusioni

Il punto di forza di Wizzo è senza dubbio il livello di igiene dello stesso: nell'utilizzo non avviene nessun contatto con il vaso, in perfetta sicurezza e pulizia.

Ciò che, secondo noi, rende Wizzo poi così efficace è la doppia azione di rimozione meccanica dello sporco: quella fornita dalla forza del micro getto d'acqua e quella delle naturali proprietà solventi dell’acqua stessa. Il tutto svolto con un semplice gesto.

Sembra, quindi, sia proprio arrivato il momento di mandare in pensione il vecchio scopino del wc!

Speriamo che la recensione sia stata utile. Per maggiori informazioni vistate il sito Wizzo.

Ti potrebbero anche interessare:

0 commenti