Paola Navone | Villa a Spello - Umbria

  • sabato, luglio 06, 2013


case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (1)

Fin dai miei studi di architettura ho sempre ammirato il lavoro di Paola Navone. Per riassumere in una sola frase, posso dire che Paola Navone è nota per essere riuscita a coniugare un design moderno con la tradizione artigianale. Il suo stile ha qualcosa di spontaneo ed istintivo, ma come potete immaginare non è così semplice da attuare, come sembra, perchè richiede un enorme bagaglio di professionalità ed esperienza.

La casa delle foto è una dimostrazione magistrale del suo talento e della sua creatività. L'edificio si trova a Spello in Umbria ed è di proprietà di Andrea Falkner Campi, che ha chiamato la grande interior designer italiana per aiutarla a trasformare questo ex edificio agricolo in una bella ed accogliente casa di campagna.

I proprietari avevano richiesto un ambiente unico e così è stato, con la sola eccezione della cucina, perchè l'odore di uovo fritto non è mai seducente! ;)
Il primo intervento della progettista è stato quello di illuminare l'intera area con il colore bianco, creando così un effetto moderno e dando un piacevole senso di spaziosità. Una struttura apparentemente industriale, muri e pavimenti in parquet naturale e bianco, tanto bianco! Mobili moderni ed oggetti di recupero coesistono armoniosamente.

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (2)

Mi piace l'idea di creare una zona pranzo con un inserto di piastrelle di cemento in tutte le sfumature di grigio, inserito nel pavimento di legno. Il grande tavolo diventa protagonista in questa enorme stanza. Il mix di sedie e lampade di Mark Eden Schooley donano uno spirito bohemien a tutto l'ambiente.
Una passerella fa il giro di tutto il locale, in questo modo si nascondono le travi esistenti e si sfrutta la doppia altezza. Nella zona lounge, troviamo uno dei famosi divani firmati da Paola Navone in versione XL.

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (3)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (17)

La cucina è si divisa dal resto della casa, ma separata con una parete vetrata, che riesce quindi a mantenere una comunicazione visiva tra gli spazi.

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (4)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (6)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (9)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (10)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (11)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (12)

Un tappeto di piastrelle marocchine disegnate sempre da Paola Navone copre l'intero corridoio che corre intorno alla zona notte e bagno. Grandi tende bianche separano gli spazi e conferiscono al luogo un aspetto davvero teatrale e scenografico.

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (13)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (14)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (15)

case e interni - paola navone - spello - casa di campagna (16)

[foto di Max Zambelli per Elle Decor Italia]

Ti potrebbero anche interessare:

3 commenti

  1. Molto bella, mi piace moltissimo e avrei voglia di andare a cercarla! Avevo visto una sola foto del salone decorato per Natale ed era fantastico!
    Grazie Anna :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna,
    un giusto mix fra razionalità e recupero.
    Direi rigorosa, ma col tocco di una mano femminile.
    Anche a me piace la scelta del pavimento ad esagoni nei toni del grigio sotto al tavolo e gradisco molto anche le altre piastrelle marocchine della zona bagno.
    Buona serata,
    Marina

    RispondiElimina
  3. Che tipo di parquet è quello nella prima foto? E’ un massello o un ecolegno.. Vorrei una soluzione simile tipo questo..

    http://www.rivestimentieparquet.it/catalogo/parquet-prezzi/parquet-ecolegno-rovere-naturale/

    Sono la stessa tipologia di parquet?

    RispondiElimina